La Decò Caserta allunga la sua striscia vincente superando lo Special Days Valmontone per 87-79 al termine di una partita sviluppatasi a strappi con i tentativi di allungo dei bianconeri sempre rintuzzati da un combattivo Valmontone, che con la sua difesa a zona ha sfruttato le difficoltà incontrate dai padroni di casa nel tiro dalla distanza.
Pronti, via ed Hassan è subito protagonista firmando il 5-0 iniziale imitato da altrettanti punti di Dip che danno un 10-4 ai padroni di casa. Grilli è il più reattivo tra gli ospiti (suoi i primi sei punti) e consente alla sua squadra di mantenersi sotto la doppia cifra di svantaggio (20-11) dopo i canestri dalla distanza di Rinaldi e di Hassan. A 2’25” dal termine, coach Oldoini decide che è il momento di far debuttare Pasqualin mentre il Valmontone accentua l’aggressività della sua zona difensiva con la Decò che è costretta a rallentare il ritmo e, soprattutto, a forzare qualche conclusione dalla distanza. Il che consente i laziali di mantenersi nella scia dei padroni di casa, chiudendo il primo quarto sul 23-17. È Valentini con un tiro dalla media distanza ad aprire il secondo parziale del confronto, ma la Decò non riesce a scrollarsi di dosso l’avversario che anzi, con una tripla di Pierangeli, riduce il suo distacco a 5 punti, prima di una interruzione dovuta ad un calo di tensione dell’energia elettrica (25-20). Al ritorno in campo è Valmontone a rientrare prima in partita portandosi a 3 punti di svantaggio con un canestro di Bisconti. Dip e Ciribeni rimettono un divario di 9 punti tra le due squadra(34-25) prima che Valmontone, grazie anche ai tiri dalla distanza di Ruiu e Scodavolpe riduca nuovamente il divario arrivando ad un solo punto di distacco (40-39). Un canestro più libero di Hassan fissa il punteggio sul 43-39 al 20’. Dopo l’intervallo lungo, il terzo periodo inizia con un botta e risposta tra Bottioni e Bisconti, ma è Rinaldi ad allargare la forbice tra le due squadre (48-41) resa ancora più ampia da un altro canestro del play bianconero (50-41). Il quarto fallo di Bisconti non demoralizza il Valmontone che, anzi trova la forza di recuperare riportandosi sulla sirena del terzo quarto ad un solo possesso di distanza (65-63). L’ultima frazione di gioco inizia con il sorpasso dei laziali grazie ad una tripla di Scodavolpe (66-65). La reazione casertana è un 6-0 frutto dei canestri di Hassan e Sergio (71-66), Valmontone riesce di nuovo a portarsi ad un solo possesso sul 75-72, ma subito dopo Bisconti si fa fischiare un ingenuo fallo tecnico, chiudendo la sua partita e dando a Petrucci, Ciribeni e Dip l’opportunitàdi riallargare il divario (81-72). Grilli prova a riaprire il confronto con un tiro dalla distanza, ma Caserrta non si distrae più in difesa e con Sergio ed Hassan chiude qualsiasi tentativo degli ospiti.

Decò Caserta – Special Days Valmontone 87 – 79
(23-17, 43-39, 65-63)
Decò: Galipò, Dip 19, Petrucci 5, Ciribeni 8, Bottioni 6, Pasqualin, Valentini 11, Rinaldi 11, Hassan 25, Sergio 2, Barnaba ne, Piazza ne. Allenatore: Oldoini
Special Days: Grilli 28, Pichi 3, Livelli, Di Poce 6, Ruiu 9, Ugolini 2, Misolic, Pierangeli 12, Scodavolpe 10, Sabbatini ne, Bisconti 9. Allenatore: Mattioli
Arbitri: Tammaro di Montecorice (SA) e Palazzo di Campobasso
Decò: tiri da 2 22/35 (63%), da 3 7/31 (23%), liberi 22/23 (96%), rimbalzi 37 di cui 11 offensivi
Special days: tiri da 2 18/31 (58%), da 3 11/29 (38%), liberi 10/14 (71%), rimbalzi 31 di cui 6 offensivi